• Home
  • Notizie
  • APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E RICERCA…FACCIAMO CHIAREZZA

APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E RICERCA…FACCIAMO CHIAREZZA

L'apprendistato di alta formazione e ricerca è disciplinato dall’art. 45 del D. Lgs 81/2015 e può essere utilizzato per l’assunzione in tutti i settori di attività.

DESTINATARI Esso è finalizzato all’assunzione di giovani tra i 18 e i 29 anni (in possesso di diploma di istruzione secondaria), per il conseguimento di:

- titolo di titoli di studio universitari e dell'alta formazione (compresi i dottorati di ricerca ei diplomi relativi ai percorsi degli istituti tecnici superiori);
- specializzazione tecnica superiore
- al praticantato per l'accesso alle professioni ordinistiche.

SVOLGIMENTO DEL RAPPORTO Il datore di lavoro che intende stipulare il contratto sottoscrive un protocollo con l'istituzione formativa a cui lo studente è iscritto o con l'ente di ricerca, che stipula la durata e le modalità della formazione a carico del datore di lavoro, secondo uno schema definito con decreto del Ministero del lavoro.

Il protocollo deve contenere anche il numero dei crediti formativi riconoscibili a ciascuno studente per la formazione che resta sotto la responsabilità del datore di lavoro in ragione del numero di ore di formazione svolte in azienda.

La formazione esterna all'azienda è svolta nell'istituzione formativa a cui lo studente iscritto e non può, di norma, essere superiore al 60% dell'orario ordinamentale.

PROFILI FORMATIVI La regolamentazione dei profili è demandata alle Regioni, sentite le associazioni territoriali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale, le università e le istituzioni formative/di ricerca.

RETRIBUZIONE Per quanto attiene alla retribuzione si precisa che:

-Per le ore di formazione svolte nella istituzione formativa il datore di lavoro è esonerato da ogni obbligo retributivo

- Per le ore di formazione a carico del datore di lavoro è riconosciuto al lavoratore una retribuzione pari al 10% di quella che gli sarebbe dovuto. 

Sono, comunque, fatte salve diverse previste dei contratti collettivi.